Benvenuto autunno…🍂

L’autunno è un andante grazioso e malinconico che prepara mirabilmente il solenne adagio dell’inverno.
George Sand



È qui, pronto ad abbracciarci
Si sente nell’aria
È arrivato il suo momento

🧡

Guardo fuori dalla finestra,
ogni cinque minuti,
per vedere se tutt’intorno
sta diventando tutto
giallo e arancio



Le teste lilla dei primi ciclamini sbucano dal terreno umido e le prime foglie gialle cadono già al suolo

Più in là i primi fiori di topinambur crescono forti e gialli,
e si slanciano verso il l’alto,
quasi a colorare il cielo

Con le prime piogge,
sembra quasi di udire dolci melodie
e suoni di parole soavi,
intanto gli ultimi fiori estivi,
si accasciano sotto il peso delle prime goccioline,
pur restando forti,
resistenti
ed intensamente così vivi


Sento di appartenere all’autunno,
da sempre credo di essere una foglia d’autunno
fragile
spinta dal vento
calpestata dai passanti
…ma soprattutto forte. Resistono alle intemperie e a qualsiasi temperatura,
lottano per stare attaccate ai rami,
cambiano spesso il loro colore, ma restano sempre meravigliose.
Si mutano,
si trasformano,
cadono,
ma soprattutto RINASCONO
ogni anno,
rinascono,
più forti e più verdi di prima.
E allora si, io sono una foglia,
una foglia d’autunno,
dalle infinite sfumature,
piccola
fragile
scalfita e levigata da tante “sofferenze”
e allora voglio vestirmi di foglie,
di foglie leggere e variopinte
per sentirmi più che mai,
una FOGLIA



…eh sì,
è proprio arrivato,
e allora:
ℬꫀꪀꪜꫀꪀ𝑢𝑡ꪮ 𝒜𝑢𝑡𝑢ꪀꪀ𝑜

Mariachiara♡

…e l’estate finí



Ieri il sole splendeva ancora su nel cielo,
scaldava e lasciava,
ancora una volta,
la sua impronta (seppur timida) sulla pelle
Oggi le nuvole l’hanno coperto
e un vento leggero ha fatto danzare già le prime foglie


Settembre è così,
arriva piano piano,
ma si prende il suo spazio con tanta forza,
quasi a dire ‘𝑠𝑜𝑛𝑜 𝑞𝑢𝑖’,
‘𝑠𝑜𝑛𝑜 𝑡𝑜𝑟𝑛𝑎𝑡𝑜’

Settembre è affascinante,
come una regina che passando saluta e accarezza il mondo
Abbraccia i prati e gli alberi, accoccola le foglie
e sussurra agli animali che presto dovranno riposare


…io intanto resto qui, sul prato verdi
e mentre raccolgo fiorellini,
mi lascio accarezzare
ancora e ancora
dal sole
e dal cielo azzurro

Mariachiara♡

…lasciar andare

Cosa fai nella vita???
Getto sassi nello stagno
Insomma, fai i buchi nell’acqua???
Certo, ma anche piccole onde
(Friedrich Nietzsche)

Lascia...
i tuoi pensieri al mare,
sii leggera,
vola...
abbraccia le tue emozioni...
riempi il tuo cuore di ricordi...♡

…chiamala Magia, la Felicità ♡


ll profumo della pelle dopo il primo sole
La salsedine tra i capelli
e le pagine ingiallite del libro “dell’estate”
Il vento che accarezza il viso
e ti disegna un sorriso
Addormentarsi ammirando le stelle
La maestosità della natura
e le sue bellezze disegnate
Le domeniche in famiglia,
stancanti ma indimenticabili
…e il lasciar andare,
per sentirsi leggeri



Forse è questa la felicità,
anzi sicuramente è questa
…ma ricordatevi:
𝑞𝑢𝑎𝑛𝑡𝑜 𝑠𝑖𝑒𝑡𝑒 𝑓𝑒𝑙𝑖𝑐𝑖,
    𝑓𝑎𝑡𝑒𝑐𝑖 𝑐𝑎𝑠𝑜…♡

Mariachiara♡

☀️ᗩᘜOՏTO☀️

Saluto agosto a modo mio...

…all’ALBA di un nuovo mese, lascio ANDARE piano piano questo AGOSTO…
un mese fatto di nuovi e vecchi ABBRACCI,
un mese in cui ho potuto ACCAREZZARE ancora una volta l’ARTE delle città eterna(Roma),
un mese che ho ASPETTATO tanto e che ora è già volato via come un AQUILONE nel cielo,
un mese che ha AVVOLTO tutto e tutti, un po’ come il sole sulla nostra pelle che si trasforma in ABBRONZATURA,
un mese pieno di AMORE e leggerezza, che ricorda le estati di quando eravamo bambini e ci dondolavamo su di una ALTALENA, ammirando l’AZZURRO del cielo, ed ecco che la scia di un AEREO ci fa compagnia…
un mese “fresco” fatto di merende in giardino con le AMICHE, assaporando ANGURIA e ANANAS(credendo ancora nei suoi effetti miracolosi)…e ASCOLTANDO il suono dolce delle poche API che svolazzano qua e la…ma intanto la mia mente pensa già a settembre e all’AUTUNNO…~

Mariachiara♡

Amo il 𝑠𝑢𝑜𝑛𝑜 di agosto



Il canto delle cicale d’agosto

L’adagiarsi delle onde sulla spiaggia ad agosto

Il silenzio delle stelle cadenti nel cielo d’agosto

Il colore dell’estate d’agosto

I campi estivi d’agosto, il giallo che lascia il posto al color marroncino

I tramonti sempre più rosa e violacei


Il lento lasciar spazio alle giornate più fresche e più ‘corte’



Agosto e le serate più fresche, con il ritorno di un leggero lenzuolo nella notte

Agosto e i tramonti più arancio, più forti, più caldi…quasi ad abbracciarti il cuore

Agosto e il canto delle cicale, più intenso ed incessante

Agosto e i ricordi dell’infanzia, dalla salsa di pomodoro, fino alla marmellata di susine

Agosto e i suoi cieli stellati e ai più romantici dona stelle cadenti

Agosto…e in un attimo ti rendi conto che l’estate sta giungendo al termine, ma che presto arriverà il (mio) tanto amato autunno

Paesaggi estivi


Campi di grano,
costeggiati da fiori di carotine selvatiche
e abbracciati da 'cespugli' di margherite



Il contrasto tra
il cielo color cerulio dell’estate
e il beige dei campi coltivati,
mi rapisce sempre il cuore,
mi incanta
e mi far venir voglia di tuffarmi,
(se solo avessi un po’ più di coraggio)…fino ad entrare in quell’azzurro e provar a toccare le nuvole
Penso alle nuvole bianche, seppur non ce n’erano quel giorno…e mi chiedo: saranno soffici?? Chissa!!!, ma saranno sicuramente dolci come lo zucchero filato ☁️

Mariachiara♡

Il frutto di agosto


More
il frutto di agosto
nere come le notti senza stelle
Mi ricordano l'infanzia,
con i cestini di vimini,
in campagna
e invece di raccoglierle,
si mangiavano,
ed ecco che di more a casa tornavano la metà


Raccoglierle è un vero dramma,
si torna a casa sempre con qualche graffio e punture di zanzare
…ma il loro sapore delicato
e non dolcissimo,
vale proprio la pena


Ricordo il mio papà che da piccolini ci diceva sempre:
“quando le more saranno nere
e saporite, da poter essere raccolte e mangiare
…ecco che l’estate sta giungendo al termine”
ed in effetti era ed è sempre così


Cogli e mangia

Per raccogliere le more, occorre portare soltanto due piccole cose:
un cestino per conservarle
e
una tovaglia per fare un picnic
…perché c’è più gusto
raccogliere e mangiare

Mariachiara♡

🌾…la nostra Terra, ci chiede aiuto💚

꧁…Se il grano scomparisse, perderemmo la gioia di veder

fiorire i rossi papaveri

Se i prati, in primavera, non si

ricoprissero di fiori,

potremmo dire addio alle piccole

apette operaie e al loro

insostituibile lavoro

Se le nuvole cariche di pioggia

venissero a mancare,

perderemmo la magia e i colori

dell’arcobaleno

Se l’acqua della Terra si

prosciugasse, ogni essere

vivente scomparirebbe…꧂

Il 28 luglio è stato l’EARTH OVERSHOOT DAY, ovvero il giorno in cui abbiamo esaurito le risorse che il nostro pianeta poteva offrirci quest’anno. Riusciremo a fare ancora qualcosa??? Piantiamo alberi. Evitiamo lo spreco alimentare. Consumiamo meno carne e prodotti che derivano da animali.


…Tra ombrelloni e nuvolette,
che si divertono a giocano a nascondino, osservo il mare
Seduta sulla sdraio ammiro l’immenso dono che ho davanti
Tutti noi l’abbiamo.
Un grande dono.
Osservo
Penso
E…rifletto

La Terra,
la natura e le sue meraviglie
…tutto questo è un dono,
ma non è nostro
Rispettiamo tutto questo
Rispettiamo la nostra Terra
e prendiamocene cura,
ogni giorno…

…Ogni giorno…

Mariachiara♡

…il mio Luglio💛

...torno dopo un po' di tempo, per salutare un mese ricco di luce, di amicizia, di meraviglia...un Luglio incantevole...♡


E mentre “chiudo” la finestra di LUGLIO, ecco che la sua LUCE entra ugualmente, e non vuole abbandonarmi…come un LIBRO appena concluso che vuole restare aperto…
come le LANCETTE del tempo ferme, per farmi vivere ancora la LEGGEREZZA che questo mese mi ha dato.
Ho riassaporato la LIBERTÀ, quella vera,
come una LUCERTOLA al sole…ho sorseggiato LIMONATE, all’ombra di una vecchia tettoia di campagna…ho ammirato il tramonto ancora una volta
e seduta ad un vecchio tavolo, ho scritto LETTERE che forse non spedirò mai…
per me LUGLIO è stato un mese pieno di LUCENTEZZA, quella che tanti di voi mi donano ogni giorno e quella che la vita mi riserva, un mese che purtroppo è volato, come un LAMPO, ma che va LASCIATO andare, per accogliere nel migliore dei modi agosto

...e saluto questo mese, con un piccolo pensiero dedicato a lui

Mariachiara♡

…rituali e tradizioni

La barca di San Pietro

Rituali, usanze e tradizioni da tramandare, come la barca di San Pietro. Un rituale contadino seguito ancora oggi da tanti, in occasione della festa in onore del santo protettore dei pescatori, San Pietro appunto.

Il rituale è molto semplice da svolgere…bisogna procurarsi un contenitore di vetro trasparente e questa sera, il 28 giugno riempirlo di acqua e fate colare un albume d’uovo. Lasciatelo, per tutta la notte all’aperto o su un davanzale al chiaro di luna, e poi all’alba prenderà anche la prima rugiada del mattino. Il giorno dopo, si sarà formato una sorta di veliero, dalle forme variabili

Il risultato va interpretato in base alla forma del “veliero” o barca. I contadini ritenevano che a seconda della forma delle sue vele, si poteva capire come sarebbe stato il periodo che li aspettava e se è in arrivo un’annata fortunata per il raccolto e per la propria famiglia. In pratica, le Vele ampie e spiegate indicano giornate di sole e quindi una stagione soddisfacente e produttiva, mentre le vele chiuse e strette sono presagio di pioggia e di una cattiva raccolta.

Preparate anche voi, questa sera il vostro veliero..♡

Mariachiara♡

La stagione della luce…

Distesa estate,
stagione dei densi climi
dei grandi mattini,
dell’albe senza rumore
ci si risveglia come in un acquario
dei giorni identici,astrali,
stagione la meno dolente
d’oscuramenti e di crisi

Vincenzo Cardarelli
...il 21 giugno, giorno speciale, giorno del...


💛…Solstizio d’estate…💛


Il sole raggiunge il punto più alto nel cielo, e si ha quasi la sensazione che si “fermi” nel cielo, come se non volesse abbandonarci
☀️


Entra l’estate,
è il solstizio d’estate
nel nostro emisfero,
ed è il giorno più lungo dell’anno
Mentre, nell’altro
è il solstizio d’inverno
e di conseguenza
il giorno più corto
☀️


È un giorno magico quello del solstizio
Il sole è l’ospite principale
Ci sono tanti racconti,
storie,
tradizioni,
leggende,
riti,
legate a questo giorno,
i nostri nonni sicuramente,
ne conoscono tante

Mariachiara♡